Domination e monografici: in città, in edicola e anche online.

10 Ottobre 2023

Ci sono parole, nel vocabolario, che hanno un appeal antiquato. Lo stesso termine “vocabolario” ha sonorità vintage, da nati negli anni ’90 o peggio, ’80.

Però, di questi strumenti retrò che sono pagine e pagine di vocaboli in ordine alfabetico, ne abbiamo ancora bisogno. Internet ci fornisce un grande, gigantesco aiuto in questo senso… E lo si può portare ovunque, anche in una piccola pochette!

Un info point chiamato Internet.

I siti web e i blog che assolvono alla necessità comune e umana di ottenere spiegazioni immediate e accurate (o a seconda dei casi, molto fake) di termini, intere frasi e avvenimenti, sono moltissimi e in aumento costante.

Alcuni sono immensi e si rivolgono ad un bacino di utenti internazionale e praticamente senza età, come Wikipedia.

Altri, sono più di nicchia, cliccati da addetti ai lavori, aspiranti tali e curiosi.

In ambito pubblicitario non si può non citare Ads of the World, Sacro Graal della comunicazione e contenitore delle più influenti e chiacchierate campagne al mondo (sì, La Pesca di Esselunga c’è).

Il glossario del marketing, uno strumento B2B e B2C.

Alla voce di ricerca “glossario marketing”, il neo-venticinquenne Google ci fornisce diverse soluzioni.

Brief, team building, payoff… Cercare il significato di un termine pubblicitario non è mai stato così facile.

Ma se glossariomarketing.it non viene in nostro aiuto, è possibile comunque contare sulle informazioni all’interno di numerosi tra dizionari online, blog e libri di Seth Godin.

Oltre che… Su alcune case history.

La Domination: una super campagna.

Di certo lontana da espressioni meno immediate e intuitive, la parola “domination” fa pensare a qualcosa di forte, potente, che domina: un letterario Avenger della pubblicità.

Ma qual è il suo superpotere?

Ideata da venditori di spazi pubblicitari lungimiranti, accolta da creativi e strategist, la domination è un particolare formato di advertising che si impone, o vorrebbe farlo, attraverso la diversificazione e intensificazione delle pianificazioni media.

Si tratta di progetti complessi e custom il cui obiettivo è quello di aumentare l’impatto di una campagna.

Da una piazza a un sito web, le domination entrano vigorosamente a far parte della quotidianità delle persone, “dominando” offline e online, con il proprio messaggio e il proprio brand.

Domination in città…

La domination in città può prendere le sembianze di billboard e affissioni sia statiche che animate, situate in location d’eccezione e punti di grande visibilità.

Era proprio una domination quella realizzata all’inizio di questo 2023 per Credem Euromobiliare Private Banking.

In quel caso, la campagna di lancio, già presente massivamente all’interno di grandi stazioni, piazze italiane, mezzi pubblici e stampa, andò ad occupare ogni spazio pubblicitario di Piazza Gae Aulenti, anche nota come “Piazza Unicredit” allo scopo di veicolare un messaggio importante e autorevole alla comunità finanziaria.

Monografico in edicola…

Ma la domination può essere anche una comunicazione più a portata d’uomo. Per esempio, la si potrebbe trovare in edicola sotto forma di monografico.

Proprio come quelli progettati con PromoTurismo FVG, che non è nuovo scegliere di occupare ogni spazio di quotidiani nazionali (e relative skin) come Repubblica, Il Corriere della Sera, La Stampa o anche il più nostrano Messaggero Veneto.

Così, a suon di “Io sono Friuli Venezia Giulia”, una pagina alla volta, il nordest prende il sopravvento. Almeno per un giorno.